Frida Kahlo, da pittrice a icona della Moda con dei fan insospettabili

Il fatidico giorno del discorso interrotto proditoriamente dalla raucedine e da una tossetta stizzosa, la severa e intransigente Theresa May indossava un braccialetto, vistoso alquanto, fatto di grandi tessere dipinte. Su ciascuna, uno dei famosi autoritratti di Frida Kahlo, la pittrice messicana dalle inclinazioni comuniste e dallo stile – pittorico e vestimentario – decisamente sopra le righe.

Scelta curiosa, per la leader conservatrice britannica: Kahlo è infatti sinonimo di tutti i valori cui May si oppone, e viceversa. Però era una donna dalla tempra inossidabile, femminista ante litteram e attivista pro-minoranze, che resistette stoicamente anche alla tragedia – indossava un busto dopo una lesione alla spina dorsale causata da un incidente.

Il prossimo anno il Victoria & Albert Museum di Londra dedicherà una mostra, particolarmente attesa, ai possedimenti personali dell’artista, mai mostrati in pubblico fino ad ora. La moda, nel mentre, all’icona Kahlo continua a pagare dovuti omaggi: da Gaultier in passato ad Alessandro Michele di Gucci oggi, tutti la amano, tutti la citano, tutti tentano di riprodurne lo stile. Il suo mix di folk e di maschile, di corsetti e gonnelloni, di colori e grandi stampe è in effetti memorabile.

Insomma, la volitiva Kahlo si candida idealmente e a buon diritto al ruolo di icona di questo turbolento e agitante 2017. Non c’è nulla da non amare nel personaggio. Fu sostenitrice della diversità e politologa del vestire: indossare costumi tradizionali fu per lei una vera e propria dichiarazione programmatica. Non era bella, ma aveva carattere, e questo la rende avvocatessa ideale della attuale lotta anti-stereotipi. Ma Frida Kahlo fu moderna anche in altro modo: i suoi infiniti, numerosissimi autoritratti cosa sono se non antenati del selfie? Era caparbia e intelligente, quindi, ma totalmente ossessionata da se stessa. Fu estremamente acuta ed incredibilmente brava nel branding personale, in fine, mettendo il simbolico marchio Frida Kahlo praticamente su tutto.

La lezione di questa donna eccentrica ed  egocentrica? Resistere alle avversità con il colore. Fantasia al potere, ecco. Con un pizzico di branding.

Informazioni su Albertina Marzotto 68 Articoli
Esperta di moda e giornalista di costume. Ex Product Manager del Gruppo Marzotto. Autrice del libro "L'abito fa il monaco?" edito da Mondadori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*