Da campione di nuoto a imprenditore, la storia di Michele “Mik” Cosentino

Quella di Michele Cosentino, in arte “Mik”, è una storia di tenacia. Nuotatore professionista, quattro volte campione italiano, convocato in nazionale per partecipare ai campionati mondiali, la sua carriera agonistica sembrava lanciatissima. Poi un infortunio ne ha improvvisamente interrotto l’ascesa, costringendolo a reiventarsi: da campione di nuoto ad imprenditore.

Nel 2014 Mik inizia ad interessarsi al network marketing, studia giorno e notte, investe denaro in corsi online che lo portano alla sua prima impresa e alla creazione di un nuovo mestiere, che ama definire con il neologismo da lui stesso coniato di “infoimprenditore”: si digitalizza e automatizza un business online in modo quasi totale, di norma fino al 90%, per garantirsi un profitto che sia al contempo automatico e ricorrente.

Sulla scia di questa intuizione ha dato vita al corso “Liberati dalle Catene” che ha consentito a molti imprenditori di stravolgere positivamente il proprio business permettendo la realizzazione di quel potenziale che troppe volte rimane sopito ed inespresso.

A tre anni dall’avvio della sua attività il talento di Mik è stato riconosciuto anche dal mercato, consentendogli di ottenere riconoscimenti di livello internazionale come il premio dell’esclusivo 2CommaClub di RusselBrunson.

L’ultimo libro dell’ex nuotatore, “Basta rompere!” (edito da CreatespaceIndipendent Pub) è stato un successo editoriale. Ad ottobre Cosentino sarà nuovamente in libreria con un manuale inedito e interamente dedicato all’ampia tematica del business online, questa volta edito da Mondadori; una storia di successo, e tutta italiana, che racconta di come i sogni possano a volte trionfare su tutto.

Redazione
Informazioni su Redazione 85 Articoli
Redazione Outsider News.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*