Il marketing del Padrino e quelle offerte che non si possono rifiutare

Negli ultimi mesi siamo inseguiti da offerte promozionali che non si possono rifiutare: sconti fino al 70%, spedizioni gratuite in tutta Italia o il sempreverde “prendi due, paghi uno” Qualcuno si è addirittura spinto a proporre il Compri oggi e Paghi tra 2 anni. Complice la crisi economica, aziende e commercianti stanno facendo a gara a colpi di promozioni eclatanti per acquisire nuovi clienti, o anche solo per non perderli.

Sono tutte offerte convenienti, ben costruite, allettanti, ma scontano due problemi strutturali: uno ampiamente risolvibile, l’altro meno.

Primo problema (risolvibile)

Gli sconti e le promozioni, pur generando un potenziale aumento delle vendite nel breve termine, determinano una sicura perdita di posizionamento nel lungo termine, un calo di immagine del marchio/azienda che li propone.

Fatto salvo alcuni settori dove i prezzi reali dei prodotti sono ampiamente inferiori ai prezzi di cartellino (abbigliamento e alimentare su tutti) e nei quali i saldi hanno un loro senso, in tutti gli altri comparti lo sconto equivale a disperazione, perchè palesa una chiara difficoltà economica dell’azienda che ha bisogno della promozione per vendere.

clienti se ne accorgono, ne approfittano, acquistano il prodotto in promozione, ma la loro percezione del venditore è cambiata per sempre. Compreranno di nuovo solo se otterranno ancora sconti.

Quindi, se non è assolutamente necessario a garantire la sopravvivenza dell’azienda, meglio evitare sconti e promozioni perchè generano assuefazione nei clienti, che si abituano a comprare solo in promozione, con tutte le conseguenze negative per i già magri bilanci delle imprese.

Secondo problema (non risolvibile)

Qualunque sia l’azienda o il brand che fa un’offerta promozionale deve fare i conti con un muro insuperabile: non esistono offerte che non si possono rifiutare perchè nessuno può avere la “straordinaria” capacità di persuasione di Don Vito Corleone.

Il Marketing del Padrino paga solo nei film!

Informazioni su Luigi De Falco 16 Articoli
Imprenditore e pilota da corsa. Fondatore di Outsider News, Presidente del Gruppo H2biz (H2biz, FashionBiz, MotorSponsor, H2biz Aerospace, Giano) e coordinatore della task-force italiana per l'area di libero scambio UE-USA.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*